Volete cambiare il mondo? Iniziate dal vostro #browser, è nato #Brave ed è sviluppato su #blockchain

Spread the love

E si come vi avevo anticipato nei miei precedenti articoli, #blockchain nn è solo una teconologia per criptomonete, è una vera e propria rivoluzione.

Partiamo dal presupposto che ogni contenuto #WEB è caricato, costruito e organizzato da utenti normali, utenti come me e voi, a questo punto sarebbe carino pagare gli utenti che caricano il loro contenuto, ed ecco che ci pensa #Brave 🙂 e si, da oggi in avanti potete decidere quanti soldi dedicare ai vostri blog preferiti semplicemende navigando, inoltre Brave offre a tutti gli utenti, per iniziare, un bonus di 2 dollari e 50 circa, da usare come fondo cassa per i pagamenti. STRAFIKKIIZZIMO!!!

#Brave inoltre,  ti offre la soluzione per trasformare in danaro contante i tuoi sforzi sul web , infatti, ti permette di “dare la mancia” ai siti (blogs, social network ,etc) che hanno aderito alla raccolta fondi su Brave Publisher.

Come potete vedere dalla foto il canale youtube è già pronto per essere “pagato” dagli utenti, una volta scaricato Brave dovete solo aggiungere alla lista il canale youtube del vostro artista preferito e ogni volta che andate gli date una mancia, bello no?

Devo ammetere che è un pò macchinosa la procedura per aggiungere il blog, soprattutto se non avete https, inoltre il #browser è in formato beta, e stranamente si può scaricare da #GitHub, probabilmente c’è lo zampino di Bill #Gates, insomma, pare che la rivoluzione sia piu veloce di quello che avevo calcolato.

Se le cose contnuano cosi in meno di 5 anni ci liberiamo di tutti i politici, Calcolate che le banche hanno deciso di scambiare sul Forex le #commodities con #Blockchain, questo dovrebbe accadere a fine Novembre,

A fine Novembre inoltre ci sarà anche il nuovo player di #Resonate.is che nn c’entra un cazzo con l’articolo, ma visto che noi distribuiamo su resonate mi sembrava giusto dirvelo ahahhahah

Schermata della “mance”

Utility di Brave

I difetti di Brave sono i seguenti

  • Per trasferire la cronologia e le password occore farlo uno alla volta, vi posto la foto, altrimenti il browser va in crash .
  • Lo storage delle password è fenomenale, tra le varie utility c’è #Bitwarden – #DashLane e #LastPass — che fanno un lavoro egregio.
  • Le impostazioni per il sistema di pagamento ai siti e per il rewards sul proprio blog è macchinoso e fino ad ora nn ho avuto successo, ma forse ieri avevo fumato troppo, oggi ci riprovo e se mi riesce vi posto il tutorial.
  • picolo problema, ongi tanto si ferma digitando le parole chiave di ricerca sulla barra indirizzi, sarà per il fatto che essendo legato a blockchain ha bisogno di tempo per i calcoli, non so , comunque è un bug minimo che sicuramente verrà eliminato dalla comunità

Pregi e vantaggi

  • Veloce e sicuro, inoltre lo switch tra le finestre è immediato e fighissimo.
  • Le features di personalizzazione sono fantastiche
  • Molto elastico, è sempre in connesso garantendo la tanto agognata “privacy” facile da installare, basta seguire le istruzioni su GitHub et-voilà vi ritrovate un Browser futuristico, robusto , sicuro e economicamente vantaggioso.Le rivoluzioni si fanno senza chedere il permesso 🙂 buona rivoluzione
  • Oltre ad essere gratuito,l per incentivarne l’utilizzo regalano un tot di soldi, circa 2 dollari e cinquanta per iniziare a dare la mancia ai blog ed ai siti che usate per la maggiore.

Source

Linux download: https://github.com/brave

Pagina Ufficiale di Brave https://brave.com/

wp_4754987