Gli Psycopath presentano il loro ultimo Singolo su #resonate una taran-Tè-lla davvero strana.. però acchiappa

Spread the love

Che dirvi, vi avevo avvisato che gli Psycopath erano strani e lo sono davvero, basta leggere il nome 🙂 ma nessuno ci ha fatto caso fino ad ora??

Comunque la band esce con un singolo stranissimo, ripeto stranissimo, ricorda a tratti Eugenio Bennato con un accento futuristico alla Florence and the Machine.. insomma un mix da fattoni del parchetto in una sera di astinenza, lo fanno in quei di Gennaio, mentre la nebbia agli irti colli piovigginando merda sale.. io sono depresso ed avevo bisogno di una carica, questa sembra arrivata dal cielo…

In questo brano gli Psycopath si sono sforzati di ricreare una sonorità unica, irripetibile, ci sono riusciti grazie alle chitarre di El Pigna che disfano la scena rendendo tutta la canzone quasi psychedelica… non voglio aggiungere altro vi lascio all’ascolto di

taran-TÈ

Scroll UpScroll Up