Italiani, questo strano popolo di inventori, navigatori e barbieri :)

Spread the love

Vi ricordate il classico negozio Italiano del Barbiere?

Vi ricordate quei negozi da Barbiere fumosi,pieni di riviste porno con quell’odore di brillantina e dopo barba industriale? Quei luoghi malsani dove tua madre ti parcheggiava fino a operazione compiuta e tu con l’occasione ti facevi venti seghe nel bagno guardando i giornalini porno dislocati sui tavoli del negozio a mò di esca ?? Ecco parlo di QUEI negozi, ora sono cambiati, non c’è piu fumo di sigarette, non c’è il solito Barbiere con la sigaretta in bocca semi-ubriaco che ti fa la barba, non c’è piu quell’odore di disinfettante e dopobarba che mischiato ti faceva star male, come non c’è piu il barattolo di brillantina di fronte allo specchio. Adesso si sono specializzati, vendono prodotti su misura, ti fanno la tinta bionda, ti sistemano la barba con una pazienza certosina, i giornalini porno però sono rimasti, anche se si usa solo #Playboy , che oramai da come stanno andando le cose nel mondo è quasi meglio di #Wired .. ma soprassediamo.

Io mi ricordo mio zio, faceva il Barbiere a #Pompei era un giocatore di carte, il suo negozio era piu un circolino di giocatori d’azzardo con una collezione di riviste e calendari porno da far spavento a qualunque suora, piuttosto che un semplice negozio di Barbiere, si discuteva di tutto da mio zio Lorenzo, ci entrava chiunque in quel negozio, il consigliere comunale quanto lo sfigato di turno. Quella era l’ Italia del boom economico, prima del Colera, prima della crisi energetiche e le targhe alterne, quella era l’Italia della falsa rinascita…

Il barbiere è un luogo sacro per gli Italiani, è il luogo dove si radunano per raccontare le loro “gesta da scopatori” o il luogo dove parli di politica ad alta voce, oppure il posto dove scambiare due chiacchiere mentre ti fumi una sigaretta, attenzione: All’estero un normale negozio di Barbiere si trasformerebbe, riciclandosi in un locale bar/puB/musicale/cabaret.. in Italia no.. il Barbiere è il Barbiere, all’estero di solito gli uomini per farsi belli vanno dai parrucchieri per donne, con un pò di imbarazzo si fanno fare le tinte, a parte l’inghilterra, ma quelli sono strani, si depilano le sopraciglia, in italia no.. in Italia fai tutto dal tuo Barbiere di fiducia, ti fa la barba, mette le mani intorno al tuo collo, un minimo di fiducia devi averla.. giusto?

Questo è il mio Barbiere, siamo in quei di Cislago nella triste pianura padana, ma qui si respira un’aria “terrona” qui si può parlare liberamente, le riviste porno sono sempre li, a rassicurarmi che il “concetto” di Barber Shop è ancora vivido nella nostra memoria.

Ho fatto diverse foto in stile reportage, questo servizio fotografico rappresenta un pò il mio ritorno alla fotografia…ho usato una #Canon EOS 7D MarkII, obbiettivo 80 mm Canon, con #stabilizzatore e per la post-produzione, ho usato #RAWTHERAPY ottimo progrtamma, qui non ci sono manipolazioni a Photoshop,. anche la mitica patina bianca, che tutti aggiungono in #PS, qui è ottenuta con il settaggio della macchina fotografica, le foto sono cosi come le vedete, anche il #RAW, sapete come si dice.. non si vive senza arte. godetevi questo reportage di tutto rispetto sugli usi e i costumi degli Italiani, iniziamo con il Barbiere e poi vediamo cosa salta fuori nel corso di quest’anno

Italians, a bunch of inventors, sailors and barbers:)

Do you remember the classic Italian barber shop?

Do you remember those barber shops? The ones you could get in even if you were minor and embrace the bauty of the latest Pirelli Calendar, right there in front of your eye? Those smoky little shops full of pornographic magazines with that smell of glitter and cheap aftershave? Those unhealthy places where your mother used to park me for hours.. i used to steel porno magazine under my shirt go to the bathroom and give freedom to my hands….

That’s what I’m Talking about, now It’s changed, there is no more cigarettes to smoke, the Barber is mainly focused on your hair rather then tha last ace to play, there is more jar or glitter in front of the mirror. Now they are specialized, in Italy as much as abroad Barber’s shops sell tailor-made products for your hair and take care of your beard, they can d your hair or simply giving you the latest hair-cut on the market or create a tattoo with their little sharp dangerous electric razors. They settle your beard with a Cartesian’s patience, but, there is a BUT”T”, the porno industry is still very alive in that area, of course the most used magazine is playboy, beside, recently #Playboy is almost more interesting then Wired so… Let’s say that is turning in to a pretty interesting place, now women are allowed to work in a barber Shop in Italy, before was a very Misogynist place 😉

The Barber is a sacred place for Italians, is the place where they gather to tell their “fuck-stories” or a place where you talk about politics aloud, or simply a place where to chat with a friend.

Beware: abroad a normal shop Barber would recycle it’self as a bar/PuB/musical/Cabaret.. In Italy No.. The barber S. is the barber S.

Abroad man have to go the the a Hairdresser shop full of women screaming as Plucked chickens about the last Justin Biber’s picture on GQ To shave your thighs, in Italy No.. In Italy you do everything at your barber shop.

This is my barber, we are in Cislago in the sad and polluted pianura lombarda, but here, in my Barber shop, you “breathe” a whisper of southern Italian air.

Magazines are porno, of course, i guess just to reassure me that the “concept” of Barber Shop is still vivid in our Italian’s memory.

Here a brief reportage about my Barber Shop, I used a #Canon EOS 7D markII, lens 80 mm Canon, with stabilizer, post-production with #RAWTHERAPY excellent software,In these pictures there are no manipulations with Photoshop. Even the mythical white layer, which everybody add in #PS, here is obtained with a good setting of the camera, the photos are as you see them, you know how they say.. We don’t live without art 🙂 enjoy it.

Racos Barbieri Cisalgo (VA)

Lo staff

Scroll UpScroll Up